Corso di Formazione CEI 11-27 PES PAV

Corso di 16 ore, suddiviso nelle seguenti giornate:

  • 02/10/2017 09:00 - 18:00 Centro Pastorale C. Urbani
    via Visinoni 4/c - 30174 Zelarino, Mestre (VE)
  • 03/10/2017 09:00 - 18:00 Centro Pastorale C. Urbani
    via Visinoni 4/c - 30174 Zelarino, Mestre (VE)

› Scarica il PDF del programma: PDF

› Aggiungi l'evento alla tua agenda: ICal

corso a pagamento organizzato da LISA SERVIZI SRL

Prezzo

  • Iscrizione online: 350.00 € + IVA

Per iscrizioni multiple verrà applicato uno sconto del 5% sul secondo partecipante e del 10% dal terzo partecipante.

Descrizione

Lavori elettrici : conseguimento della qualifica di PES/PAV  ai sensi della norma CEI 11-27

Informazioni

Codice evento: CEI 11/27-16/7
Stato: iscrizioni aperte
Durata del corso: 16 ore
Numero posti: 25

Finalità del corso

Dal primo marzo 2001 è entrata in vigore la Norma CEI 11-27/1 “Esecuzione dei lavori elettrici. Parte 1 recante i “Requisiti minimi di formazione per lavori sotto tensione in BT e AT e lavori sotto tensione in BT”. Tale norma ha l’obiettivo di individuare i soggetti coinvolti, la loro formazione ed il loro addestramento, per affrontare in sicurezza i lavori elettrici. Il datore di lavoro trova nel corso di formazione per lo svolgimento di lavori elettrici fuori tensione ed in prossimità (in AT e BT) e sotto tensione (in BT), lo strumento per formare e qualificare il personale della sua azienda addetto ai lavori elettrici, adempiendo, in questo modo, ai citati obblighi formativi previsti dalla normativa. Il corso, della durata di 16 ore è tenuto esclusivamente da docenti esperti nel campo della sicurezza e dell’impiantistica elettrica. Il Datore di lavoro, sulla scorta dei risultati del corso e sulla base del curriculum e dell’esperienza professionale di ciascuno, potrà conferire, ai sensi della Norma CEI 50110 e della Norma CEI 11-27/1, il riconoscimento di Persona ESperta (PES) o di Persona AVvertita (PAV), nonché l’attestazione della “Idoneità” a svolgere lavori “sotto tensione su impianti a bassa tensione”.

Programma del corso

Prima unità
Legislazione sulla sicurezza dei lavori elettrici (aspetti particolari della legislazione di riferimento).
La valutazione del rischio negli ambienti di lavoro: i piani di sicurezza e le misure di prevenzione e protezione.
Le figure, i ruoli e le responsabilità delle persone adibite ai lavori elettrici e, in particolare, ai lavori “sotto tensione in b.t.”

 

Seconda unità
Shock elettrico ed arco elettrico: effetti fisiologici sul corpo umano.
Scelta delle attrezzature per i lavori elettrici e particolarità per i lavori “sotto tensione”
Scelta e impiego dei dispositivi di protezione individuale (DPI) per i lavori elettrici e particolarità per i “lavori sotto tensione”.
Conservazione delle attrezzature e dei dispositivi di protezione individuale (DPI).
La gestione delle situazioni di emergenza: valutazione del rischio elettrico e del rischio ambientale.
Indicazioni di primo soccorso a persone colpite da shock elettrico e arco elettrico.

 

Terza unità
La Norma CEI EN 50110-1 “Esercizio degli impianti elettrici”.
La Norma CEI 11-27 “Lavori su impianti elettrici ”
Trasmissione e scambi di informazioni tra persone interessate ai lavori.
I lavori elettrici in bassa tensione: fuori tensione, in prossimità di parti attive, in tensione e criteri generali di sicurezza.

 

Quarta unità
Procedure per lavori sotto tensione su impianti in bassa tensione: la preparazione del lavoro.
Esempi di schede di lavoro con descrizione delle fasi operative
Dimostrazione della corretta metodologia di esecuzione dei lavori sotto tensione, con l’utilizzazione di specifici pannelli di prova che consentono di rappresentare una serie di interventi reali e di rivelare contatti impropri.

Docenti

esperti del settore

Riferimenti normativi

Norma CEI 11-27
Norma CEI EN 50110-1
D.Lgs 81/08

Metodologia didattica

Il percorso formativo è caratterizzato da una metodologia didattica fortemente interattiva e applicativa su casi ed esempi reali.

Dispense

Ad ogni partecipante verrà consegnato dispensa cartacea, contenente documenti di utilizzo e di lettura utili a completare la formazione conseguita.

Verifiche di apprendimento

Il corso si conclude con un test di verifica dell’apprendimento somministrato ad ogni partecipante. Al termine del corso un apposito questionario verrà proposto per la valutazione finale da parte dei partecipanti affinché possano esprimere un giudizio sui diversi aspetti del corso appena concluso

Attestato

A seguito dell’esito positivo della verifica finale e della presenza pari almeno il 90% del monte ore, verrà consegnato l’Attestato individuale ad ogni partecipante.

Archivio documenti

Tutti i documenti del corso, programma, registro con firme degli partecipanti, lezioni, test di verifica nonché la copia dell’Attestato saranno conservati, nei termini previsti dalla legge.